Bianco Sangue

Bianco Sangue racconta la storia di Paola, cinquantenne, in piena crisi esistenziale perché
coinvolta quotidianamente nel ricordo del suo aborto avvenuto a 18 anni.

Una dura battaglia personale contro il tempo colpevole di non aver cancellato tutti i suoi ricordi
legati a quell’avvenimento cosi drammatico.

Negli anni la donna sperimenta che l’aborto è una esperienza non eliminabile dalla propria vita;
pertanto va alla ricerca di un nuovo equilibrio personale fatto di promesse coraggiose ma anche
di momenti di smarrimento e paura.

Ma d’improvviso ci sarà un incontro sorprendente che aiuterà Paola a liberare il suo cuore e a
farle fare pace finalmente con se stessa e con il mondo.