Cortometraggio: “Frames – suoni dal passato”

Scritto e diretto: Paolo Cilfone
Attrice principale: Giulia Sangiorgio
Voce narrante: Annabella Giordano
Riprese e post produzione: Roberto Cillo
Colonna sonora: Tiziano Milani

Il ricordo del suo stupro. Il processo di rinascita. Come in un’iperbole , Vera, protagonista del cortometraggio, è inizialmente immersa nel suo dolore, evita uomini e sguardi, per poi, cercare di riappropriarsi del suo corpo e delle sue emozioni.

Il segno di croce nell’acqua. E’ un frammento scenografico dove il bianco e nero dipinge periferie di un’anima smarrita. Frames è una spazio scenico circondato da frammenti di sensazioni e sguardi. Intorno si è scritto un testo poetico.